MWL 5#: Alfabeto di strega: E

MWL 5#: Alfabeto di strega: E – come Esbat

Image

E quando Piena la Luna rimane
le attese del cuore non saran vane

Gli esbat sono i rituali religiosi pagani e neopagani che festeggiano la luna piena, che simboleggia la dea e la femminilità.
In molte religioni la luna è sempre stata simbolo di una qualche dea, basta pensare ad Arianrhod, divinità celtica il cui nome significa ‘la ruota d’argento’, ovvero la luna, legata appunto alle fasi lunari, riti lunari, fertilità e a tutte le questioni femminili.

Si ritiene che nelle notti di luna piena l’energia emanata dalla luna sia maggiore, ed in generale vi si svolgono i riti magici, anche se esistono diversi riti legati ad ogni diversa fase lunare.
A differenza dei sabbat sono festività più intime, a cui partecipare da soli o con la congrega.

Gli esbat si festeggiano ogni 28 giorni (ovvero un ciclo lunare)

Gennaio: Luna del Lupo  –  Periodo dedicato alla protezione
Febbraio: Luna del Ghiaccio, Immacolata  –  Periodo dedicato al rinnovamento
Marzo: Luna del Seme  –  Periodo dedicato alla rinascita
Aprile: Luna della Lepre  –  Periodo dedicato alla fertilità
Maggio: Luna della Coppia  –  Periodo dedicato ai legami
Giugno: Luna di Miele  –  Periodo dedicato alla raccolta dei fiori
Luglio: Luna delle Erbe  –  Periodo dedicato alla raccolta di erbe da essiccare per gli incantesimi
Agosto: Luna del Grano  –  Periodo dedicato alla raccolta e incontri
Settembre: Luna del Raccolto  –  Periodo dedicato al riposo
Ottobre: Luna della Caccia  –  Periodo dedicato alla riflessione
Novembre: Luna della Neve  –  Periodo dedicato alla trasformazione
Dicembre: Luna della Quercia  –  Periodo dedicato alla famiglia
Variabile (seconda luna piena consecutiva in un solo mese): Luna Blu  –  Periodo di riposo e contatto con il divino

Ogni fase lunare rappresenta un particolare aspetto della Dea:
La luna crescente è la vergine luminosa, periodo adatto per iniziare nuovi progetti.
La luna piena è la madre, adatta per varie situazioni (come già visto), in particolare quelle più complesse.
La luna calante è la vergine oscura, utilizzata se si vuole eliminare qualcosa, che sia una situazione o un aspetto di noi stessi che si vuole cambiare.
La luna nuova è l’anziana, in cui si può fare divinazione e ogni altri lavoro psichico incentrato su se stessi.

Non è necessario effettuare un qualche rito in ogni esbat, si può semplicemente festeggiare osservando la luna e meditando sulla figura della Dea; un’altra idea carina è quella di preparare dolcetti a forma di luna piena o falce di luna e lasciarne alcune come offerta.

b1

_________________________________________________

Argomento non troppo originale nemmeno questa volta, però ci tenevo in particolare perchè la mia tesina di maturità (ormai di 3 anni fa) aveva come argomento la luna, e siamo proprio in quel periodo 🙂
Buona Litha in ritardo a tutti quelli che mi seguono o leggeranno! 🙂

Advertisements

About Stargazer_Aliya

24 anni. Amo gli animali, i videogiochi, i libri e i film (il mio genere preferito è il fantasy). Il mio blog tratta di tematiche pagane, una sorta di 'diario online' per il mio percorso. https://stargazeraliya.wordpress.com/ :D
This entry was posted in Alfabeto di strega, Modern witch league and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s